Il Presidente di FederEsuli de Vergottini al convegno “Fiume ebraica”


Il Presidente della Federazione delle Associazioni degli Esuli istriani, fiumani e dalmati, Prof. Avv. Giuseppe de Vergottini, è intervenuto lunedì 3 luglio al convegno Fiume ebraica. Dalla storia al futuro: testi letterari, ricerche e testimonianze organizzato presso la Casa del Ricordo dall’Associazione Fiumani Italiani nel Mondo – Libero Comune di Fiume in Esilio in collaborazione con il Comitato provinciale di Roma dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia e dalla Società di Studi Fiumani.

Portando il suo saluto all’inizio dei lavori, il Presidente de Vergottini ha ringraziato le sigle promotrici dell’incontro, ulteriore importante iniziativa in una più ampia serie di eventi svolti con costanza e di alto livello:

«FederEsuli esiste se le associazioni che la compongono sono attive, propositive e capaci di organizzare convegni interessanti come questo. È molto importante l’attività che viene svolta tutto l’anno: la storia dell’italianità adriatica non è costituita solamente dalle tragedie che si ricordano in occasione del 10 Febbraio, la sua complessità necessita di ulteriori momenti di studio, di divulgazione e di riflessione» [LS]